Menu Chiudi

La seconda stagione di “The Witcher” arriverà a dicembre.

E’ ufficiale: il 17 dicembre, sulla piattaforma streaming Netflix, sarà distribuita l’attesa seconda stagione della serie Fantasy “The Witcher“.

La serie televisiva polacca-statunitense, tratta dalla “Saga di Geralt di Rivia” dell’autore polacco Andrzej Sapkowski,  composta da due raccolte di racconti e sei romanzi, è stata creata da Lauren Schmidt Hissrich.

Inizialmente i produttori avevano pensato a un film, ma Kelly Luegenbiehl, responsabile “Original” Netflix per l’Europa, li ha dissuasi, orientandoli verso una serie televisiva.

La prima stagione, composta da 8 puntate, e distribuita sulla piattaforma streaming Netflix dal 20 dicembre 2019, ha ottenuto eccellenti risultati (approvazione del 93% su Rotten Tomatoes, e un voto medio di 7,8 su Metacritic), che si sono concretizzati, a fine 2019, con il rinnovo per la seconda stagione, e, nel 2020, con quello per la terza.

La pandemia ha rallentato le riprese, e la seconda stagione sarà disponibile solo a metà dicembre di quest’anno.

La saga è ambientata in un mondo alternativo dove convivono, in un’equilibrio instabile, uomini, elfi, nani e altre specie magiche, sempre minacciati dai mostri. I witcher, guerrieri mutanti dotati di poteri speciali, sono stati creati per difendere le razze civilizzate dai mostri. Geralt di Rivia (Henry Cavill – Superman in L’uomo di acciaio e in Batman v Superman), è uno di loro. L’impero di Nilfgaard, in continua espansione, conquista Cintra, costringendo la principessa Cirilla (Ciri), (Freja Allan, già vista in un episodio di Into the Badlands e in un episodio della miniserie TV La guerra dei mondi) alla fuga, sempre inseguita dai nemici. Geralt e Ciri sono destinati uno all’altra. Altri personaggi principali che Geralt incontrerà nelle sue avventure, sono: la maga Yennefer di Vengerberg (Anya Chalotra vista nelle serie TV “Wanderlust e  Agatha Christie – La serie infernale), il bardo Ranuncolo (Joey Batey,  visto in alcune serie televisive britanniche, come The White Queen, In the Dark, e Shakespeare & Hathaway), e Tissaia de Vries (MyAnna Buring – The Descent; Omen il presagio; Doomsday, il giorno del giudizio; The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1 e 2).